martedì 21 giugno 2016

0 ANGRY BIRDS: DALLA RABBIA CON FURORE [RECENSIONE]



I videogiochi trasposti al cinema stanno diventando un'operazione sempre più frequente, ma Angry Birds è sicuramente un'eccezione tutta particolare. Soprattutto perché si tratta di un videogame mobile molto semplice - e quindi non super avanzato - e che allo stesso tempo ha creato dipendenza in grandi e piccini in tutto il mondo.

Nel lungometraggio animato di Clay Kaytis e Fergal Reilly il protagonista è Red, un volatile che vive in un'Isola sperduta creduta l'unico posto esistente ed abitato al mondo, ovviamente solo da uccelli che non sanno volare. Lui è reduce da una storia fatta di vessazioni e comportamenti altrui che lo hanno portato ad avere evidenti problemi di controllo della rabbia e per questo viene mandato in terapia da Matilda. Lì conosce Chuck e Bomb, due pennuti con altrettante questioni di rabbia repressa (inclusa la terapista) e la già precaria situazione viene stravolta ancor di più quando sull'Isola arrivano i maiali, capitanati da Re Leonard, provienenti da un altro mondo esistente e apparentemente docili e innocui.

La recensione prosegue dopo il "Continua a leggere..."

Red però da subito fiuta qualcosa di poco chiaro negli "stranieri" dalla coda arricciata, al contrario del resto degli abitanti pennuti che lo ha sempre ostracizzato, isolato, deriso. Un percorso di formazione e "accettazione dell'altro" - che siano i "migranti" maialini oppure gli stessi volatili suoi concittadini - è quello che compirà il protagonista nel corso del film. Lo stesso ha il difetto di essere la solita storia per grandi e piccini con morale di fondo, ma il pregio di contenere alcune trovate davvero azzeccate in merito all'antropomorfizzazione dei volatili protagonisti (la dattilografa che picchia sul legno il resoconto del processo in tribunale, tanto per fare un esempio) oppure a qualche battuta meta-cinematografica (uno spoiler alert a metà film).

Senza dimenticare l'essere riusciti a inserire lo schema del mobile game originale nella parte finale, perfettamente e simpaticamente inglobato nella trama. E senza tralasciare il riuscito doppiaggio italiano capitanato da Maccio Capatonda, Alessandro Cattelan e Chiara Francini, e soprattutto il lavoro encomiabile dell'Art Director tutta italiana - romana per la precisione - del film, Francesca Natale.

Saranno buone o cattive le intenzioni dei maiali? Il mito di Grande Aquila, l'unico uccello dell'Isola a saper volare, sarà vero o solamente una leggenda? E soprattutto dovranno essere buone o cattive le intenzioni dei pennuti protagonisti per vincere?

Angry Birds è nei cinema italiani dal 16 Giugno 2016.

https://youtu.be/BNbuESe4BzI
- Federico Vascotto

commenti

0 Risposte a "ANGRY BIRDS: DALLA RABBIA CON FURORE [RECENSIONE]"

Dicci cosa ne pensi

Il tuo commento è importante, grazie!

Cerca nel blog

FIERE OTTOBRE 2016

- 1/2 > Romics - Nuova Fiera di Roma, quartiere fieristico situato sulla Via Portuense. Ore 10 - 20. Info: www.fieraroma.it | www.romics.it


- 2 > La Via del Fumetto & Disco - Via Emilia, 15057 Tortona (AL). INGRESSO GRATUITO. Info: http://www.lafieradelfumetto.com/


- 8/9 > ALEComics - Cittadella di Alessandria, Caserma Montesanto (AL). INGRESSO GRATUITO. Info: www.alecomics.it


- 8/9 > San Donà Fumetto - Padiglione Fieristico "Area Ex Papa", Via Pralungo 9, 30027 San Donà di Piave (VE). Ore 10.00 - 19.00. Info: www.sandonafumetto.it


- 28/29/30/31 [Qui trovate Comic-Soon] > Lucca Comics & Games - Città di Lucca. Info: www.luccacomicsandgames.com



Scopri tutte le altre fiere in Italia

Pierz [per la tua pubblicità - Redazione Comic Soon]

Post più popolari

© Solone Srls 2014. Powered by Blogger.