mercoledì 2 marzo 2016

0 GO NAGAI: IL PADRE DEI SUPER-ROBOT [RECENSIONE]


Rispetto al volume Lupin III: Storia e mito del ladro gentiluomo, sempre a firma dei medesimi autori, Go Nagai: Il padre dei super-robot ha certamente maggiori pregi. Per prima cosa tratta la materia in maniera più organica, talché ad ogni capitolo corrisponde uno specifico tema (cosa che evita fastidiose sovrapposizioni concettuali che, invece, si erano verificate nell'altro testo).

Sono otto in tutto, così ripartiti: i natali di Go Nagai; Devilman; Mazinga Z; il Grande Mazinga; Jeeg; Goldrake; gli altri manga di Go Nagai; gli anime robotici nella cultura popolare (sono presenti anche altre sezioni che, pur interessanti, trattano tematiche marginali, come ad esempio le curiosità, tutti gli elenchi dei manga, ecc.).

È certamente da premiare la volontà di Carlo Mirra e Giorgio Giuliani di arricchire i pur largamente presenti contenuti compilativi (cioè attinti da altre fonti, quasi esclusivamente presenti nel web) con considerazioni personali, prevalentemente riguardanti la psicologia dei personaggi e i messaggi pacifisti, ecologisti, antirazzisti di cui Go Nagai si fece portatore creando i suoi personaggi.

La recensione prosegue dopo il "Continua a leggere..."

Ad esempio, appare interessante e ben argomentata dai due autori la disamina della tematica afferente al razzismo, affrontata nel ritagliare il profilo psicologico di una delle eroine (Jun, pilota del robot Venus Alfa, Compagna di battaglia del Grande Mazinga) che, a causa delle sue origini miste (è figlia di padre afro e madre nipponica) soffre per il colore della sua pelle, causa di derisione e di emarginazione, al punto di volerlo “lavare” con il sapone.

Puntuali anche le osservazioni riguardanti le brutture della guerra, allegoricamente richiamata negli scontri tra i protagonisti di ogni serie e i rispettivi acerrimi nemici. Qui il lettore è guidato dagli autori ad una riflessione logica: la violenza esplicitata nelle uccisioni e nelle innumerevoli esplosioni è sempre ed esclusivamente indirizzata alla difesa di un parte più debole (un individuo o la collettività tutta). Pare doveroso, quindi – così sembrano suggerire i due giornalisti – rivalutare oggi il messaggio di fondo di cui quegli anime si resero portatori, largamente sottovalutato da chi, in quei lontani anni a cavallo tra i '70 e gli '80, li considerava eccessivamente violenti (e satanici, nel caso di Devil Man).

Segnatamente, sembra evidente, si allude a figure genitoriali largamente impreparate ad analizzare compiutamente il fenomeno sociale rappresentato dai robot giacché assuefatti ai binomi cartone animato=Disney (nella migliore delle ipotesi) oppure bimbo=favola di Pinocchio (nella peggiore). Purtuttavia, l'opera non è esente da difetti, seppur decisamente contenuti rispetto all'altro volume. Parlando della strutturazione dei singoli capitoli, che in premessa è stata giustamente elogiata, fa infatti eccezione quanto dedicato a Jeeg. A fronte di una trattazione organica e puntuale degli altri, il quinto capitolo appare non molto avvincente nella lettura giacché contorto nella esposizione e macchinoso nella parte in cui gli autori effettuano il confronto tra la versione anime e quella manga del personaggio.

Inoltre, e purtroppo, l'opera condivide con il volume dedicato a Lupin III l'assenza totale di note biografiche e la straripante e disordinata profusione di immagini. Per quanto riguarda il primo punto va certamente detto che “saccheggiare” da altri fonti è assolutamente lecito e costituisce la base di qualsiasi opera di stampo compilativo. Tuttavia, la liceità si estrinseca nella citazione della fonte che, sembra superfluo rimarcarlo, deve essere dettagliatamente indicata, cosa che purtroppo non viene mai effettuata dai due autori. Le critiche espresse in questo blog (ove, al momento, sembra essere presente l'unica altra recensione del testo in tutta la rete) quindi, sono certamente condivisibili laddove tollerano (pur con forte spirito critico, non sempre apprezzato da chi scrive), la presenza massiccia di informazioni già presenti in altre sedi, virtuali e non, ma evidenziano l'assenza pressoché totale di richiami bibliografici.

Infine, le innumerevoli illustrazioni sono prevalentemente tratte dai manga ma risultano prive di didascalie, anche elementari (tranne in un paio di casi): mai come in questo caso sarebbero state necessarie schede grafiche dedicate ai protagonisti, co-protagonisti o antagonisti di ogni serie. Un esempio? Provate a dare un'occhiata a questo sito: la presenza di specifiche sezioni grafiche (che nel libro avrebbero potuto essere concretizzate nella rappresentazione delle citate schede, se non traslate in opportuni paragrafi), permette l'analisi compiuta di specifiche tematiche (la storia, gli eroi, i nemici, ecc.) e consente una facilità di consultazione che, invece, non è possibile realizzare leggendo lo scritto qui recensito.

GO NAGAI: IL PADRE DEI SUPER-ROBOT
Editore: Ultra
Provenienza: Italia
Autori: Carlo Mirra, Giorgio Giuliani
Collana: Shibuya
Formato: 25×17, B, 222 pp, col.
Prezzo: 22 euro
Data di uscita: 9 giugno 2015

- Gianluca Livi

commenti

0 Risposte a "GO NAGAI: IL PADRE DEI SUPER-ROBOT [RECENSIONE]"

Dicci cosa ne pensi

Il tuo commento è importante, grazie!

Cerca nel blog

FIERE OTTOBRE 2016

- 1/2 > Romics - Nuova Fiera di Roma, quartiere fieristico situato sulla Via Portuense. Ore 10 - 20. Info: www.fieraroma.it | www.romics.it


- 2 > La Via del Fumetto & Disco - Via Emilia, 15057 Tortona (AL). INGRESSO GRATUITO. Info: http://www.lafieradelfumetto.com/


- 8/9 > ALEComics - Cittadella di Alessandria, Caserma Montesanto (AL). INGRESSO GRATUITO. Info: www.alecomics.it


- 8/9 > San Donà Fumetto - Padiglione Fieristico "Area Ex Papa", Via Pralungo 9, 30027 San Donà di Piave (VE). Ore 10.00 - 19.00. Info: www.sandonafumetto.it


- 28/29/30/31 [Qui trovate Comic-Soon] > Lucca Comics & Games - Città di Lucca. Info: www.luccacomicsandgames.com



Scopri tutte le altre fiere in Italia

Pierz [per la tua pubblicità - Redazione Comic Soon]

Post più popolari

© Solone Srls 2014. Powered by Blogger.