venerdì 25 marzo 2016

0 DEADLY CLASS VOL. 2: 1988 I RAGAZZI DEL BUCO NERO [RECENSIONE]


La classe di giovani assassini più corrosiva d'America porta nuovamente scompiglio nella disillusa e apatica società reaganiana. E laddove nessuno può sentirsi più al sicuro per le strade, ci pensano loro a peggiorare le cose!

Forte del successo avuto anche in Italia, Panini Comics propone il secondo volume di Deadly Class - 1988: I ragazzi del buco nero di Rick Remender nell'elegante cartonato della linea Panini Comics 100% HD.

La recensione prosegue dopo il "Continua a leggere..."


L'aspetto cinematografico delle tavole di Deadly Class – disegnate magistralmente da Wes Craig – suscita nel lettore emozioni altalenanti di pari passo alla scoperta delle tante sfumature caratteriali dei protagonisti. Inoltre, alcune scene sono contraddistinte, ad esempio, dal colore giallo della paura o dal rosso del pudore, ma a queste tonalità primarie scelte da Lee Loughridge Rick Remender vi incrocia la complicata storia di ragazzini assassini e dannatamente moderni.

In questo secondo volume conosciamo il motivo della faida tra Marcus e Chester, ma siamo testimoni pure alla notte in cui Maria ha perso i suoi genitori. Inoltre, contaminati da un amore tossico, l'outsider e la “regina” dei Soto Vatos non possono far sapere della loro relazione alla famiglia criminale di quest'ultima perché hanno ucciso il figlio del boss.

Esattamente un anno dopo – siamo nel 1988 – Marcus non se la passa ancora affatto bene nella Scuola Kings Dominion delle Arti Letali per via delle delle minacce di qualche bulletto, ma soprattutto non riesce a gioire di quello che possiede o a mostrare empatia nei confronti della sua ragazza.


Così, la storia procede su questa tesa “normalità”, fatta riferimenti pop, gag e fluidi corporei, fino al momento della riscossa dei nostri antieroi contro il pazzoide che la mette a repentaglio. Non mancano dissertazioni logorroiche tra i personaggi sulla musica punk o sul contributo che Wally Wood ha dato al mondo del fumetto, mentre il finale decisamente pulp spinge a vette altissime l'azione di questi nuovi capitoli. Pertanto, aumentano gli inserti ricchissimi di dettagli, le anatomie si frammentano in vignette sovrapposte per enfatizzare ogni gesto e gli sguardi disillusi dei ragazzi si infrangano contro un ostacolo ancora più grande nel colpo di scena finale.

Momentaneamente in disparte, sono messi il preside e le lezioni scolastiche, a interesse di un'apertura della storia sul mondo esterno e dei risvolti melodrammatici tra i membri gruppo.
Uno sballo...

DEADLY CLASS VOL. 2: 1988 I RAGAZZI DEL BUCO NERO
Editore: Panini Comics
Provenienza: USA
Autori: Rick Remender, Wes Craig
Collana: 100% HD
Formato:17×26, C, 128 pp, col.
Prezzo: 14 euro
Data di uscita: 10 marzo 2016

- Gianluca Lamendola

commenti

0 Risposte a "DEADLY CLASS VOL. 2: 1988 I RAGAZZI DEL BUCO NERO [RECENSIONE]"

Dicci cosa ne pensi

Il tuo commento è importante, grazie!

Cerca nel blog

FIERE OTTOBRE 2016

- 1/2 > Romics - Nuova Fiera di Roma, quartiere fieristico situato sulla Via Portuense. Ore 10 - 20. Info: www.fieraroma.it | www.romics.it


- 2 > La Via del Fumetto & Disco - Via Emilia, 15057 Tortona (AL). INGRESSO GRATUITO. Info: http://www.lafieradelfumetto.com/


- 8/9 > ALEComics - Cittadella di Alessandria, Caserma Montesanto (AL). INGRESSO GRATUITO. Info: www.alecomics.it


- 8/9 > San Donà Fumetto - Padiglione Fieristico "Area Ex Papa", Via Pralungo 9, 30027 San Donà di Piave (VE). Ore 10.00 - 19.00. Info: www.sandonafumetto.it


- 28/29/30/31 [Qui trovate Comic-Soon] > Lucca Comics & Games - Città di Lucca. Info: www.luccacomicsandgames.com



Scopri tutte le altre fiere in Italia

Pierz [per la tua pubblicità - Redazione Comic Soon]

Post più popolari

© Solone Srls 2014. Powered by Blogger.