mercoledì 16 marzo 2016

0 DAREDEVIL: LE COLPE E I MERITI DEL PADRE [RECENSIONE]


Si avvicina la Festa del Papà e quindi cade a fagiolo parlare di Daredevil: Padre, la run di Joe Quesada riproposta nel quarto volume della Devil Collection a cura di Panini Comics. Anche solo perché il primo dei sei numeri che la compongono è ambientato proprio nel periodo del Father's Day (diverso da quello italiano, che coincide con San Giuseppe padre di Gesù).

Una storia ricca di sfaccettature per approfondire meglio il personaggio, così complesso e affascinante come appare anche nella serie tv di Netflix, del Diavolo Rosso; soprattutto per giocare coi colpi di scena e coi fantasmi del passato, che tornano spesso a tormentarci; soprattutto se hanno avuto origine dai nostri genitori. Noi non vorremmo mai diventare come loro, proprio come Matt Murdock non vorrebbe diventare come il pugile Battlin' Jack Murdock. Nonostante sia stato educato allo studio e alla calma, è stato indirettamente educato anche alla violenza come soluzione per risolvere alcune questioni. Il padre faceva il "risolutore" per la Mala del quartiere e, quando ha scelto di dire no proprio per suo figlio, è stato brutalmente ucciso.

La recensione prosegue dopo il "Continua a leggere..."

Ora un serial killer a New York turba la quiete che Matt Murdock nelle vesti di Devil è riuscito a raggiungere a Hell's Kitchen. Un'ondata di caldo anomalo sconvolge la Grande Mela e fa uscire allo scoperto un pazzo squilibrato che cava gli occhi alle proprie vittime prima di ucciderle. Quale causa lo muove? Di chi è la colpa? C'è sempre bisogno di cercare un colpevole, d'altronde, soprattutto oggigiorno coi media sempre in agguato pronti a scovare lo scoop del secolo.

La vicenda è fatta di varie storie che si intrecciano fra loro, in un gioco psicologico ricco di colpi di scena, anche se abbastanza prevedibili in realtà, salvo uno, quello più importante, che rappresenta l'epilogo finale e la ricongiunzione col passato. Per sempre? Saranno il tempo - e i fumetti - a dircelo. C'è anche l'elemento mistico-soprannaturale, forse fuori luogo in questo caso specifico, in generale elemento chiave - inteso come religione e "credo" - onnipresente nella mitologia del Diavolo Rosso.

Joe Quesada, dopo lo splendido - e profondamente tragico - Il Diavolo Custode, propone una storia ricca di flashback e flashforward, che si mescolano nelle vignette senza soluzione di continuità col presente, quasi dei guizzi di pensiero nel protagonista, e di conseguenza nel lettore. I disegni mostrano una grande "possenza" del Giustiziere Cieco, che spesso domina la pagina, anche rispetto allo sfondo o agli personaggi, quasi a rappresentare il "risultato di quiete temporanea" raggiunto a suon di pugni (proprio come non avrebbe voluto Battlin' Jack) a Hell's Kitchen. Quesada gioca con degli effetti di luci e ombre davvero meravigliosi in alcune tavole, le stesse guarda caso di cui vengono riproposte le matite originali nell'appendice alla fine del volume. Effetti volti a rappresentare la costante ambivalenza alla base del personaggio: avvocato di giorno, giustiziere di notte.

Piccola ciliegina sulla torta: un'introduzione scritta all'epoca da Damon Lindelof, uno dei creatori del serial cult Lost (e ora apprezzato autore di The Leftovers, aggiungiamo noi), che era appena diventato padre. Inoltre Daredevil: Padre è dedicato al genitore di Quesada, che il fumettista aveva perso da poco. Più meta-fumettistico-paterno di così.

DAREDEVIL: PADRE
Editore: Panini Comics
Provenienza: USA
Autori: Joe Quesada, Danny Miki
Collana: Daredevil Collection
Genere: Superoistico
Formato: 17×26, C, 200 pp, col.
Prezzo: 18 euro
Data di uscita: 21 gennaio 2015

- Federico Vascotto

commenti

0 Risposte a "DAREDEVIL: LE COLPE E I MERITI DEL PADRE [RECENSIONE]"

Dicci cosa ne pensi

Il tuo commento è importante, grazie!

Cerca nel blog

FIERE OTTOBRE 2016

- 1/2 > Romics - Nuova Fiera di Roma, quartiere fieristico situato sulla Via Portuense. Ore 10 - 20. Info: www.fieraroma.it | www.romics.it


- 2 > La Via del Fumetto & Disco - Via Emilia, 15057 Tortona (AL). INGRESSO GRATUITO. Info: http://www.lafieradelfumetto.com/


- 8/9 > ALEComics - Cittadella di Alessandria, Caserma Montesanto (AL). INGRESSO GRATUITO. Info: www.alecomics.it


- 8/9 > San Donà Fumetto - Padiglione Fieristico "Area Ex Papa", Via Pralungo 9, 30027 San Donà di Piave (VE). Ore 10.00 - 19.00. Info: www.sandonafumetto.it


- 28/29/30/31 [Qui trovate Comic-Soon] > Lucca Comics & Games - Città di Lucca. Info: www.luccacomicsandgames.com



Scopri tutte le altre fiere in Italia

Pierz [per la tua pubblicità - Redazione Comic Soon]

Post più popolari

© Solone Srls 2014. Powered by Blogger.