lunedì 12 ottobre 2015

0 THE WALKING DEAD: 5 COSE DA FARE PRIMA DI VEDERE LA SESTA STAGIONE


Il 12 Ottobre 2015 in Italia significa solo una cosa: è il The Walking Dead Day! Dato che lo zombie drama campione d'ascolti di AMC è tornato ieri sera sugli schermi Usa e lo farà stasera - come di consueto, direttamente in versione doppiata e a meno di 24 ore di distanza d'oltreoceano - alle ore 21.00 su Fox Italia, prima di sintonizzarvi per seguire le avventure dei vostri eroi, ci sono cinque consigli/appunti che sentiamo di darvi per essere pronti al meglio per i nuovi episodi.

Scoprite i 5 punti dopo il "Continua a leggere..."


1. Fare il punto della situazione: dove eravamo rimasti

Nel finale della quinta stagione - che aveva una durata speciale di 90 minuti interruzioni pubblicitarie comprese, quindi poco più di 60 in Italia. proprio come la avrà stasera la premiere della sesta, dal titolo "Come la prima volta" ("First Time Again") - Morgan (Lennie James), accampato nel bosco, aveva affrontato due uomini con una W sulla testa (Benedict Samuel e Jesse Boyd) che simboleggiava la banda dei "Wolves" (Lupi), avendo la meglio su di loro.

Intanto Rick (Andrew Lincoln) in quel di Alexandria - la zona sicura raggiunta dai nostri - veniva informato Michonne (Danai Gurira) che Jessie (Alexandra Breckenridge) e Pete (Corey Bill) erano stati separati e che Deanna (Tovah Feldshuh) aveva indetto una riunione per discutere dell'accaduto.

Nel frattempo Aaron (Ross Marquand) e Daryl (Norman Reedus), individuato un uomo con un impermeabile rosso (Jason Alexander Davis), avevano deciso di seguirlo, giungendo però ad un magazzino alimentare con dei camion, dove avevano cercato di fare provviste, ma la sorte dell'uomo è stata fatale per mano dei Wolves. Salvati da Morgan, quest'ultimo ha mostrato a Daryl la mappa per la strada verso Washington appartenuta a Rick mentre i Wolves hanno recuperato le foto perse da Aaron su Alexandria, innescando di nuovo una trappola.

Mentre Abraham e Eugene (Josh McDermitt) si riappacificavano invece, Glenn (Steven Yeun), notato Nicholas (Michael Traynor) uscire di nascosto, lo aveva seguito, ma quest'ultimo lo aveva attirato lontano per cercare di ucciderlo: Glenn ha avuto la meglio ma lo ha risparmiato. Chi era intenzionato a morire era Gabriel (Seth Gilliam) il quale non trovando il coraggio di farsi uccidere fuori da Alexandria, era tornato in città ma aveva lasciato il cancello aperto. Rick aveva confessato a Michonne di averla esclusa dal piano di prendere le armi sottochiave per paura di essere fermato, ma la donna lo aveva assicurato di essere dalla sua parte. Sasha (Sonequa Martin-Green) aveva cercato conforto da padre Gabriel, ma quest'ultimo voleva solo provocarla per farsi uccidere, fallendo ancora una volta per l'arrivo di Maggie (Lauren Cohan).

Alla riunione Rick si era presentato con uno dei vaganti abbattuti, inseguiti vedendo il cancello aperto e mostrando la verità sulle proprie preoccupazioni. Mentre Tara (Alanna Masterson) riprendeva conoscenza, Pete era arrivato alla riunione armato, inveendo contro Rick. Reg (Steve Coulter), il marito di Deanna nonché padre di Spencer (Austin Nichols) e sindaco di Alexandria, aveva tentato di calmarlo, soccombendo per una ferita mortale. A quel punto una Deanna sconvolta aveva ordinato a Rick di uccidere Pete, venendo poi tutti sopraggiunti dall'arrivo di Daryl, Aaron e Morgan.

2. Fare un ripasso veloce veloce

Fox Italia come al solito ha creato un video che riassume le 5 stagioni finora prodotte in poco più di 5 minuti. Lo potete vedere qui di seguito:



3. Correre a comprare l'ultimo libro uscito su The Walking Dead.

Si intitola C'è un solo leader. Anatomia della serie tv The Walking Dead ed è di Chiara Poli, esperta giornalista, sceneggiatrice e maniaca seriale, di cui pochi mesi fa è uscito un utilissimo e altrettanto appassionante approfondimento su Il Trono di Spade in occasione della quinta stagione.

Questa volta la Poli si addentra nel mondo dello zombie drama di AMC proprio in occasione dei nuovi episodi: una guida approfondita al fenomeno mediatico che, dal 2010, continua a infrangere ogni record d'ascolto in tutto il mondo. Un saggio che inquadra le prime cinque stagioni della serie nel contesto dello storytelling contemporaneo, mette in luce i diversi elementi su cui sono costruite e analizza, commentandolo in modo personale e divertente, ogni singolo episodio della serie.

Un testo obbligatorio per ogni fan di The Walking Dead che si rispetti e anche per tutti coloro che vogliono conoscere ogni dettaglio della serie tv tratta dal fumetto creato da Robert Kirkman, distribuita dalla stessa SaldaPress che pubblica le opere di Kirkman da noi. Così lo potrete leggere in queste settimane di trasmissione della sesta stagione oppure quando ci sarà la consueta pausa invernale fra i 8 episodi e i restanti 8. Perfetto, no?

2. Fare il punto della situazione: dove andremo?

Il racconto ripartirà dal punto in cui si era interrotto: l'inevitabile confronto tra Rick e Morgan (Lennie James), dopo la spaccatura creatasi nel gruppo e un Rick non più disposto ad essere arrendevole.

I tre nuovi arrivati nella seconda parte della scorsa stagione, Tovah FeldshuhAlexandra Breckenridge e Austin Nichols, sono stati promossi a regular, portando il cast principale a quota 18 membri - e, come ha già decretato qualcuno, potrebbe essere un buon espediente già usato in passato per far fuori qualcun altro.

Nei nuovi episodi vedremo anche Merritt Wever (Nurse Jackie) nei panni di un personaggio dei fumetti, anche se per ora non ci è dato sapere quale. Corey Hawtkins (Iron Man 3) sarà invece Heath, un personaggio chiave dei fumetti che ispirano lo show: una figura essenziale anche ad Alexandria, Heath nella versione cartacea diviene un amico di Glenn e si innamora di Denise, un medico di Alexandria, ancora senza un volto.

I produttori, in primis lo showrunner Scott Gimple, hanno assicurato sviluppi scioccanti e molti flashback nella prima metà della stagione - compreso l'episodio speciale stand-alone e anche uno ambientato interamente nel passato.

Inoltre Xander Berkeley (24) interpreterà un misterioso ruolo ricorrente. Questo perché nessun dettaglio legato al personaggio è stato fatto trapelare. Rumors insistenti lo volevano come Negan, un villain nei fumetti di Kirkman, ma le voci sono subito state smentite dalla produzione. Il personaggio, che incontreremo non prima della seconda metà di stagione (in onda nel 2016), trova però delle caratteristiche in comune proprio con Negan, come l'ego smisurato e l'autoconservazione. Berkeley sarà promosso al grado di regular, se lo zombie drama verrà rinnovato per una settima stagione (cosa che possiamo già dire molto probabile, visto anche il recente arrivo di Fear the Walking Dead).

Tom Payne (Luck) è stato ingaggiato infine per il ruolo ricorrente di Paul Monroe, AKA Jesus, come alcuni fan avevano iniziato a sospettare quando erano uscite delle foto dell'attore sul set dello zombie drama in un look che ricordava molto il corrispettivo fumettistico del personaggio. Introdotto nel numero #91 di The Walking Dead, Monroe/Jesus è un residente della zona sicura di Alexandria ma arriva da un altro gruppo conosciuto come la Colonia Hilltop: lui è un uomo intelligente, il che lo rende un ottimo consigliere, e allo stesso tempo dal grande senso morale. Il suo metaforico soprannome (dato che parliamo pur sempre di Apocalisse zombie) deriva dal suo look.

Anche Payne sarà promosso al grado di regular, se lo zombie drama verrà rinnovato per una settima stagione e il suo arrivo conferma ufficialmente l'arrivo del villain Negan.

5. Avere un adeguato look zombie.

Last but not least. Essendo lunedì - che significa ritorno al lavoro, scuola e alle fatiche della settimana e se avete fatto un po' di bagordi nel weekend, avrete una naturale faccia zombie. A posto, no?

Vi lasciamo al trailer del Comic-Con dxi San Diego sottotitolato in italiano e a quello intitolato The Shadows sulle note di "Sweet Dreams" degli Eurythmics. Ricordate infine che esattamente tra un mese, il 12 Novembre 2015, il 20th Century Fox Entertainment Italia pubblicherà la quinta stagione in DVD e Blu-ray.





- Federico Vascotto

commenti

0 Risposte a "THE WALKING DEAD: 5 COSE DA FARE PRIMA DI VEDERE LA SESTA STAGIONE"

Dicci cosa ne pensi

Il tuo commento è importante, grazie!

Cerca nel blog

FIERE OTTOBRE 2016

- 1/2 > Romics - Nuova Fiera di Roma, quartiere fieristico situato sulla Via Portuense. Ore 10 - 20. Info: www.fieraroma.it | www.romics.it


- 2 > La Via del Fumetto & Disco - Via Emilia, 15057 Tortona (AL). INGRESSO GRATUITO. Info: http://www.lafieradelfumetto.com/


- 8/9 > ALEComics - Cittadella di Alessandria, Caserma Montesanto (AL). INGRESSO GRATUITO. Info: www.alecomics.it


- 8/9 > San Donà Fumetto - Padiglione Fieristico "Area Ex Papa", Via Pralungo 9, 30027 San Donà di Piave (VE). Ore 10.00 - 19.00. Info: www.sandonafumetto.it


- 28/29/30/31 [Qui trovate Comic-Soon] > Lucca Comics & Games - Città di Lucca. Info: www.luccacomicsandgames.com



Scopri tutte le altre fiere in Italia

Pierz [per la tua pubblicità - Redazione Comic Soon]

Post più popolari

© Solone Srls 2014. Powered by Blogger.