lunedì 5 ottobre 2015

0 NAUSICAA DELLA VALLE DEL VENTO, RECENSIONE IN ANTEPRIMA DEL CAPOLAVORO DI HAYAO MIYAZAKI

NAUSICAA DELLA VALLE DEL VENTO, RECENSIONE IN ANTEPRIMA DEL CAPOLAVORO DI HAYAO MIYAZAKI
Nausicaä della Valle del Vento ha una storia molto particolare: è uno dei primi film diretti da Hayao Miyazaki e probabilmente è uno degli ultimi che vedremo al cinema (dato che il Maestro s'è ritirato). Lo abbiamo visto in anteprima ed ecco di seguito la recensione.

Kaze no tani no Nausicaa è un film d'animazione del 1984 e già dalle prime scene avvisiamo questo poetico senso di retrò di quando l'animazione era realizzata interamente a mano, senza l'ausilio del computer, e con tanta fatica e passione per fare qui 25 fotogrammi al secondo (il film dura 116 minuti, pensate quanti fotogrammi furono disegnati).

Ma attenzione, ciò non deve essere considerato un elemento negativo semmai rafforzativo, dato che dopo 30 anni è ancora un film attuale e quindi vuol dire che il messaggio che lancia, ormai, è destinato ad essere immortale.

Il resto della recensione di Nausicaä della valle del vento dopo il "Continua a leggere..."

La trama di Nausicaä della Valle del Vento

Siamo in un futuro post apocalittico, il pianeta Terra è stato devastato da una guerra mondiale che ha avuto come epilogo l'uso di enormi giganti che hanno raso al suolo tutto. In questo apocalittico degrado è spuntata una giungla tossica fatta di spore e funghi, nociva per l'essere umano, che man mano sta ricoprendo il pianeta. Espressione massima di questa foresta sono gli Ohm, giganteschi tarli che hanno il compito di difenderla.

Ma la razza umana non s'è ancora estinta. In una valle, dove soffia un vento fortissimo che tiene lontane le spore, c'è un regno felice guidato da re Jihl e dalla sua figlia, la principessa Nausicaä che sembra abbia il dono di “parlare” con gli animali.

La tranquilla esistenza del popolo della Valle del Vento viene un giorno turbato dall'arrivo di una nave contenente l'embrione dell'ultimo gigante distruttore sopravvissuto. L'ombra della guerra così ripiomba sul pacifico villaggio. L'essere umano non è stato pago del conflitto precedente, ma in un mondo di nuovo alla rovina potrebbe finalmente rinascere la speranza di salvezza per il pianeta Terra e per il genere umano.

Il primo capolavoro di Hayao Miyazaki

Questo è il primo lungometraggio scritto e diretto da Hayao Miyazaki (Lupin III - Il castello di Cagliostro l'ha solo diretto) e senza se e senza ma, subito propone i temi che l'accompagneranno in tutte le sue opere: il ripudio della guerra, le tematiche ambientaliste e la coesistenza dell'uomo con la natura. Tutte espresse dal carismatico personaggio di Nausicaä che ha affascinato (e affascinerà) tante generazioni.

Non solo, è ben definito ed è un piacere vedere il suo stile nel realizzare un mondo tecnologico pieno di aerei e altri mezzi (quasi steampunk, direi). A complemento dell'arte di Miyazaki c'è la stupenda colonna sinfonica di Joe Hisaishi che fa sognare con i suoi archi e sorridere con le batterie elettroniche (era il 1986, che volete?).

Nausicaä viene proposto per la seconda volta in Italia (nella prima fu spezzettato in episodi e mandato in onda sulla Rai) e vanta un nuovo adattamento dei dialoghi a cura di Gualtiero Cannarsi che vista l'età abbastanza adulta dei protagonisti, facendoli parlare in maniera eccessivamente forbita non stona troppo con il contesto.

Nausicaä della Valle del Vento, come saprete già, sarà nei cinema italiani solo il 5-6-7 Ottobre 2015 ed è assolutamente un must per i fan dell'animazione giapponese ma anche per tutti gli amanti del cinema in generale.

Una curiosità: assistente di Miyazaki in questo film è stato “un certo” Hideaki Anno. Se i giganti vi ricorderanno gli Eva di Neon Genesis Evangelion (anche in alcune inquadrature) sapete adesso il motivo.

#5GiornidiGhibli

- Il vostro affezionatissimo Giovanni Santucci

commenti

0 Risposte a "NAUSICAA DELLA VALLE DEL VENTO, RECENSIONE IN ANTEPRIMA DEL CAPOLAVORO DI HAYAO MIYAZAKI"

Dicci cosa ne pensi

Il tuo commento è importante, grazie!

Cerca nel blog

FIERE OTTOBRE 2016

- 1/2 > Romics - Nuova Fiera di Roma, quartiere fieristico situato sulla Via Portuense. Ore 10 - 20. Info: www.fieraroma.it | www.romics.it


- 2 > La Via del Fumetto & Disco - Via Emilia, 15057 Tortona (AL). INGRESSO GRATUITO. Info: http://www.lafieradelfumetto.com/


- 8/9 > ALEComics - Cittadella di Alessandria, Caserma Montesanto (AL). INGRESSO GRATUITO. Info: www.alecomics.it


- 8/9 > San Donà Fumetto - Padiglione Fieristico "Area Ex Papa", Via Pralungo 9, 30027 San Donà di Piave (VE). Ore 10.00 - 19.00. Info: www.sandonafumetto.it


- 28/29/30/31 [Qui trovate Comic-Soon] > Lucca Comics & Games - Città di Lucca. Info: www.luccacomicsandgames.com



Scopri tutte le altre fiere in Italia

Pierz [per la tua pubblicità - Redazione Comic Soon]

Post più popolari

© Solone Srls 2014. Powered by Blogger.