venerdì 23 ottobre 2015

0 INTERVISTA A ENRICO NEBBIOSO MARTINI E GRETA XELLA SU KARMAPOLIS, IL LORO PRIMO LAVORO PER LA RENBOOKS


Abbiamo intervistato per voi Enrico Nebbioso Matini e Greta Xella, i due autori di Karmapolis, la cui trama è la seguente: Chiara ha 22 anni, un ragazzo che la trascura un po', delle amiche ficcanaso e un sacco di progetti per il futuro. Una ragazza come le altre, sembrerebbe, se non fosse che un giorno si ritrova un dono che non desidera affatto: lei può portare sfortuna a suo piacimento. Se qualcuno le fa un torto, basta uno schiocco di dita e questo scivola su una buccia di banana. Comodo? Neanche troppo, se poi si ritrova arruolata da strane divinità pagane e incaricata di riequilibrare il karma dell'universo...uno sgarro alla volta!

Ciao Greta. Ciao Enrico. In due parole ci dite come riuscite a conciliare la vita di tutti i giorni con la passione per il fumetto?
G - Disegnare per me è sempre stata una passione fortissima che mi teneva segregata in casa quando gli amici uscivano, ma che mi ha sempre dato tantissima gioia ed energia! Anche oggi è così, quell'energia non è mai calata e disegnare è ciò che mi da la voglia di fare tutto il resto.
E - Costanza. Volontà.

In cosa Chichi vi somiglia? Cosa ci dite della storia che potremo leggere a Lucca Comics & Games 2015?
G - Chichi mi somiglia per l'intolleranza.
E - Sì. Chichi, almeno nella mia volontà, voleva essere tutti noi quando ci troviamo davanti a un'ingiustizia, quando vorremmo sistemare le cose che palesemente non vanno, sapendo che basterebbe poco per migliorarle. Ma quel poco non ce l'abbiamo, perché non siamo politici, uomini di poteri, ecc. E allora ci appelliamo a bizzarre divinità dalla forma animale, urlando il nostro dolore al cielo. In Karmapolis, mi pare sia chiaro, queste divinità antropomorfe rispondono...

L'intervista prosegue dopo il "continua a leggere..."


E gli altri personaggi di Karmapolis?
G - La mia preferita é la Lumi, un personaggio che forse ho notato solo io che l'ho disegnata. Enrico l'ha inserita e ogni volta che mi é "apparsa" in sceneggiatura stava cadendo o facendo cadere qualcosa. Una specie di me.
E - Katia sono io, lo ammetto: vanitoso, iracondo e credulone, ma sempre innamorato, con la voglia ferrea di credere in poche e profonde amicizie. Morena è l'amica/o che tutti vorremmo e che spesso abbiamo, quella paziente, che mette pace sia intorno a noi che dentro di noi. Ce ne sono tanti altri, ma credo che la madre sia diventata la chiave di volta di questo lavoro. È cambiata come cambiava la storia e da donna facile interessata solo ai soldi degli ex mariti è diventata una donna serena, che aiuta Chichi nel momento di maggiore difficoltà. Lei, ovviamente, si riferirà a lei comunque sempre come alla Cagacazzo.

La Renbooks pubblica solitamente storie a tema LGBT, ma Karmapolis è la prima a non esserlo: com'è nata questa collaborazione?
G - La collaborazione é nata quasi spontaneamente dopo un incontro avvenuto a Lucca tra Enrico, Nino e me...personalmente ho amato Nino dal primo momento.
E - Amo da sempre la produzione di Ren. Classificarle solo come storie LGBT mi sembra un po' sminuire il lavoro di autori meravigliosi come Flavia Biondi e Mabel Morri. Le loro storie sono vere, toccanti. Ecco, io sono andato da Nino con una storia che speravo potesse avere un impatto simile con il pizzico di follia che piace a me e Greta. Pare che lui abbia colto l'affinità nelle differenze e ha creduto in noi fin da subito. Ora mi sento non poche responsabilità per tale fiducia.

Le dinamiche della vita di appartamento e l'amicizia hanno un ruolo importante nella storia?
G - Le scene in casa di Chichi, Morena e Katia mi sono servite molto per fare capire che tipo di confidenza e di rapporto c'era tra le tre e sono convinta che l'interazione tra i personaggi dia loro un sapore più vero!
E - Karmapolis s'incentra completamente sul modo bizzarro di Chichi di vedere e vivere i rapporti interpersonali. Chichi ama stare da sola, viene da un paesino sperso in mezzo alle campagne, in cui puoi fare ore in bici senza incontrare nessuno. Proprio per questo ama stare in compagnia, ma cerca di selezionare le persone ed è solita aspettarsi molto dai suoi amici. Proprio uno screzio con le sue amiche sarà il motivo della svolta di Chichi, soprattutto perché lei non sarà esente da colpe.

Chichi si trova quindi trovarsi in situazioni curiose a causa del suo compito. Ce n'è qualcuna che avreste voluto mettere ma poi avete scartato?
E - Oddio, questa non l'avevo detta manco a Greta: a un certo punto le tre amiche, insieme a Lumi e Beatrice, dovevano andare a una festa in maschera. Dovevano vestirsi da guerriere Sailor e le amiche, per dispetto visto il suo disinteresse, le avrebbero fatto confezionare un vestito da Sailor Becchina, tutto nero e con un'incensiere come arma. Chichi, ovviamente, non l'avrebbe presa bene, scoprendo al contempo, chi è che solitamente pimpa la sua macchina facendola sembrare un carro funebre...

C'è qualche fumetto o manga che vi hanno ispirato in particolare? In Karmapolis si avverte lontanamente il sapore di alcuni shojo.
G - Ho un background sicuramente nipponico.. Fin da giovanissima ho sempre amato la cultura giapponese ed è stato li che ho incontrato la passione per il disegno e sono davvero contenta di sapere che certi "sapori" si sentono ancora nei miei disegni, nonostante negli ultimi anni mi sia allontanata dai manga, anche come letture!
E - Io sono un fruitore di manga della prima ora, credo sia quindi normale trovare qualcosa di quelle storie anche nel mio modo di narrare. Ma no, non mi hanno ispirato manga, piuttosto fumetti come Piera degli Spiriti di Liani e Toffolo. A Davide ho fatto anche una dedichina all'interno di Karmapolis.

Quindi non dobbiamo considerare Chichi una supereroina?
G - No. Chichi è ciò che tutti noi dovremmo essere, non è straordinaria... è semplicemente vera, ma non se ne vergogna.
E - Di sicuro a volte lo si considera e, come tale, non è per niente indolore per lei usare i suoi poteri. E ti dirò di più: c'è un piccolo easter egg nel volume, richiamo a un altro mio personaggio, che chiarisce come ci voglia un super eroe per farla star buona...



Avendo i poteri della vostra protagonista, chi sono quelli a cui portereste sfortuna?
G - Chi si fa i fatti propri campa cent'anni, ma uno scivolone per sbaglio una rinfrescata te la da...
E - Ahahahah. Rispondo già in Karmapolis a questa domanda. C'è una categoria specifica che è il motivo dei poteri di Chichi, uno bizzarro caso di sbilanciamento di Karma a favore di personaggi che non meriterebbero la fortuna che hanno. Tali loschi figuri sono normalmente indicati come “stronzi”. La cosa bella del potere di Chichi è che fa distinzioni a seconda di quanto sbilanciamento c'è: per uno che non ti lascia passare a un incrocio difficoltoso, ci sarà la spia della riserva che non si accende. Ma per chi ha colpe più grandi...aiuto!

Infine, vi vedremo al Lucca Comics & Games impegnati anche con altri progetti?
G - Quest'anno uscirà Amazzoni edito da Passenger Press, all'interno della quale c'è una storia disegnata da me e molte altre disegnate da autori pazzeschi..consiglio l'acquisto per il tipo di lavoro dietro al progetto!
E - Karmapolis è il centro del mio Lucca Comics per quest'anno. Io e Greta (assieme all'impagabile Loris De Marco) ci abbiamo lavorato tanto che è giusto trasferire il nostro entusiasmo anche alla gente che passerà a trovarci al Negozio Ren, perché quest'anno saremo al fuori Lucca, oppure da Cyrano Comics, al Padiglione Napoleone, dove faremo una sessione pomeridiana di dediche tutti i giorni.

Grazie per questa bella intervista.
E - Grazie a te. E fate i bravi che il bilanciamento del Karma è sempre in agguato...

- Gianluca Lamendola

commenti

0 Risposte a "INTERVISTA A ENRICO NEBBIOSO MARTINI E GRETA XELLA SU KARMAPOLIS, IL LORO PRIMO LAVORO PER LA RENBOOKS"

Dicci cosa ne pensi

Il tuo commento è importante, grazie!

Cerca nel blog

FIERE OTTOBRE 2016

- 1/2 > Romics - Nuova Fiera di Roma, quartiere fieristico situato sulla Via Portuense. Ore 10 - 20. Info: www.fieraroma.it | www.romics.it


- 2 > La Via del Fumetto & Disco - Via Emilia, 15057 Tortona (AL). INGRESSO GRATUITO. Info: http://www.lafieradelfumetto.com/


- 8/9 > ALEComics - Cittadella di Alessandria, Caserma Montesanto (AL). INGRESSO GRATUITO. Info: www.alecomics.it


- 8/9 > San Donà Fumetto - Padiglione Fieristico "Area Ex Papa", Via Pralungo 9, 30027 San Donà di Piave (VE). Ore 10.00 - 19.00. Info: www.sandonafumetto.it


- 28/29/30/31 [Qui trovate Comic-Soon] > Lucca Comics & Games - Città di Lucca. Info: www.luccacomicsandgames.com



Scopri tutte le altre fiere in Italia

Pierz [per la tua pubblicità - Redazione Comic Soon]

Post più popolari

© Solone Srls 2014. Powered by Blogger.