mercoledì 9 settembre 2015

2 PIXELS: RECENSIONE DEL FILM DI CHRIS COLUMBUS CON ADAM SANDLER SUI VIDEOGIOCHI ANNI '80


Anche se con un po' di ritardo, eccoci qui pronti a dire la nostra su Pixels, l'ultima fatica (?) di Chris Columbus che - dopo i primi due Harry Potter e altri lavori come Rent, Percy Jackson e le indimenticabili sceneggiature de I Goonies e Gremlins - sembrava pronto a regalare una pellicola ricca d'azione e nostalgia per gli Anni '80. Un perfetto blockbuster di quelli drammatico/effettivi insomma... se non fosse stato per il protagonista Adam Sandler.

Ma veniamo alla trama nuda e cruda: negli Anni '80, da ragazzino, Brenner (Sandler) era una star dei videogiochi ma passati trent'anni, è rimasto un nerd (?) anche se cresciuto, un fallito installatore di impianti home theatre, anche se è rimasto in contatto col suo amico di sempre, Cooper (un fin troppo improbabile ora Presidente degli Stati Uniti interpretato da Kevin James). In seguito ad una videocassetta mandata nello spazio contenente le riprese del campionato videoludico del 1982 a cui partecipò Brenner - ed interpretata dagli alieni come una dichiarazione di guerra - quest'ultimi attaccano la Terra sotto forma dei videogame arcade, con tanto di vite rimaste e livelli di gioco. Spetterà quindi alla banda di nerd (?) capitanata da Brenner salvare il pianeta.

La recensione prosegue dopo il "Continua a leggere..."



La premessa della pellicola era il cortometraggio omonimo del 2010 di Patrick Jean (lo potete vedere qui sopra), da cui il film si distanzia con troppi passi falsi. Non solo per l'aver messo di mezzo la Happy Madison, la società di produzione di Sandler, che ha conseguentemente portato nella baracca l'amico/collega James e gli sceneggiatori Timothy Dowling e Tim Herlihy, ma per l'aver coinvolto anche volti che sono stati in tv drammaticamente convincenti o comicamente intelligenti, come Michelle Monaghan (True Detective), Sean Bean e Peter Dinklage (Il Trono di Spade), Josh Gad (1600 Penn) e Jane Krakowski (30 Rock).


Non bastano le citazioni - visive o costruite che siano - ai vari Pac-Man, Galaga, Asteroids, Donkey Kong, ecc. per creare quell'effetto nostalgia che doveva essere proprio di questo tipo di film. Non bastano nemmeno le citazioni - anche qui più o meno velate - a Ghostbusters, come la tuta dei protagonisti o il cameo di Dan Aykroyd.

Il lungometraggio vuole essere una sorta de La rivincita dei nerds che incontra tutte le caratteristiche più scialbe dei film di Sandler, di suo anche un buon attore comico ma non necessariamente adatto a questo tipo di film, almeno non se ne fagocita le caratteristiche principali: battute sciocche, spesso fini a se stesse, che lasciano lo spettatore più perplesso che divertito, e situazioni e personaggi fin troppo paradossali per far emozionare chi guarda e fargli apprezzare ciò che sta per accadere, come la conquista della bella di turno a fine pellicola.


Non era necessario essere super drammatici, ovviamente, ma si poteva utilizzare una comicità maggiormente intelligente e francamente meno offensiva per il mondo dei nerd, un po' troppo banalizzato e stereotipato. Un pregio però va dato al film: l'aver ricreato in maniera visivamente bella i vari videogames, compresa la battaglia finale con Donkey Kong. I vari arcade potevano però essere inseriti, anche con qualche easter egg più oculato, qua e là nella trama, non solamente negli scontri, proprio perché indirizzati ad un pubblico di un certo spessore videoludico, e non essere ridotti a comprimari "simpatici e coccolosi" come Q*bert.


Per riassumere, Pixels poteva essere insomma una pellicola che rimaneva ai posteri... se non fosse stato un film di Adam Sandler più che un film di Chris Columbus.

- Federico Vascotto

commenti

2 Risposte a "PIXELS: RECENSIONE DEL FILM DI CHRIS COLUMBUS CON ADAM SANDLER SUI VIDEOGIOCHI ANNI '80"
Kisal ha detto...
9 settembre 2015 18:27

L'ho trovato un po' trash, in diversi punti diventa caricaturale più che simpatico, ironico e brillante, come si intuisce avrebbe dovuto essere nelle intenzioni.
Tutta la relazione di Brenner con la colonella bonona e snob è stucchevole, non c'entra niente, non è resa bene, anzi...
Si capisce benissimo che si voglia togliere l'etichetta di sfigato al nerd fissato per i video-giochi, ma ci sono modi e modi, ci sono piccolezze che cambiano tutto, volendo...
Ma non si sono ingegnati troppo, questo l'ho pensato anche io.
Ovviamente trovarsi davanti ad un combattimento sotto il cielo stellato in cui non ci sono joystick da manovrare ma noi stessi in carne ed ossa è una fantasia gustosissima... hanno veramente giocato sporco con i sentimenti di noi vecchissimi giocatori :P
Sono una fanciulla, ma ho 3 fratelli maschi cresciuti con le varie consolle e mio padre era proprietario e noleggiatore di videogiochi da sala, a casa mia c'era un magazzeno per le riparazioni, in cui c'erano tutti i giochi che non aveva ancora messo nelle sale o che andavano riparati, fino a piazzamento successivo. Un paradiso insomma :)


Redazione ComicSoon ha detto...
16 settembre 2015 13:54

Esatto, è proprio il voler riabilitare il nome dei nerd che non riesce, anzi è quasi controproducente per come vengono dipinti Adam Sandler & Co. Non era necessario per forza essere così banalotti, pur rifacendosi a certi cliché.


Dicci cosa ne pensi

Il tuo commento è importante, grazie!

Cerca nel blog

FIERE OTTOBRE 2016

- 1/2 > Romics - Nuova Fiera di Roma, quartiere fieristico situato sulla Via Portuense. Ore 10 - 20. Info: www.fieraroma.it | www.romics.it


- 2 > La Via del Fumetto & Disco - Via Emilia, 15057 Tortona (AL). INGRESSO GRATUITO. Info: http://www.lafieradelfumetto.com/


- 8/9 > ALEComics - Cittadella di Alessandria, Caserma Montesanto (AL). INGRESSO GRATUITO. Info: www.alecomics.it


- 8/9 > San Donà Fumetto - Padiglione Fieristico "Area Ex Papa", Via Pralungo 9, 30027 San Donà di Piave (VE). Ore 10.00 - 19.00. Info: www.sandonafumetto.it


- 28/29/30/31 [Qui trovate Comic-Soon] > Lucca Comics & Games - Città di Lucca. Info: www.luccacomicsandgames.com



Scopri tutte le altre fiere in Italia

Pierz [per la tua pubblicità - Redazione Comic Soon]

Post più popolari

© Solone Srls 2014. Powered by Blogger.