sabato 23 maggio 2015

0 SUPERGIRL: UNA SERIE TV DA (NON) VEDERE? - [RECENSIONE]


Proprio come un anno fa con The Flash, subito dopo gli Upfronts, è stato rilasciato in anteprima il pilot della serie tv fumettistica Supergirl, in onda in autunno sulla CBS. Molti diranno che è un leak, ma oramai pare una chiara mossa pubblicitaria delle serie tv targate DC Comics/Warner Bros.

Noi di Comic-Soon non abbiamo perso tempo a vederlo per darvi la nostra opinione su questo progetto, che fin dalle prime news e foto apparse online prima degli Upfronts, pareva essere assai poco convincente.

La trama del telefilm Supergirl

Questa versione della storia racconta di Kara Zor-El (Melissa Benoist, Glee), una ventiquattrenne assistente presso la CatCo - uno delle più importanti agenzie di media di National City guidata dalla perfida Cat Grant (Calista Flockart, Ally McBeal) - mandata sulla Terra da Krypton dalla madre Alura (Laura Benanti, Nashville) per proteggere il cugino Kal-El.

Leggete il resto della recensione e il nostro commento dopo il "Continua a leggere..."

Il caso vuole che la sua navicella rimanga bloccata nella Zona Fantasma e quindi, una volta arrivata tredicenne sul Pianeta Terra, il cugino sia cresciuto, divenuto il celebre Superman e salvato svariate volte Metropolis e il mondo intero. Lo stesso Kal-El la porta da una famiglia adottiva, i Danvers, per farla adattare alla vita terrestre come fu per lui con i Kent.

Kara sente di voler essere più di una semplice assistente e solo la sua famiglia conosce il suo segreto, compresa la sorella adottiva Alex (Chyler Leigh, Grey's Anatomy), che però le dice di essere prudente, anche perché lavora per un'agenzia segreta messa in piedi dal governo quando arrivò Kal-El per studiare la "minaccia aliena" e capitanata da Hank Henkshaw (David Harewood, Homeland).

Il caso vuole che un aereo diretto a Ginevra stia per schiantarsi sulla città, con a bordo proprio Alex per un viaggio di lavoro: Kara si sente costretta ad abbracciare chi è veramente e, una volta effettuato il super salvataggio, diviene famosa in città. Ne è felice ma allo stesso tempo si domanda quale sia la sua missione e il suo posto nel mondo. Cat vuole a tutti i costi scoprire chi sia e avere l'esclusiva per salvare il giornale Tribune dalla chiusura, tanto che ha fatto venire il fotografo Jimmy Olsen (Mehcad Brooks, True Blood) da Metropolis, dov'era un ottimo amico di Superman e qui potrebbe essere d'aiuto per Kara.

Non è tutto: la capsula della ragazza a suo tempo ha fatto arrivare sulla Terra anche i prigionieri di Fort Rozz, la prigione più temibile di Krypton dov'erano stati rinchiusi i peggiori criminali proprio da Alura, gli stessi che ora cercheranno vendetta sulla figlia. Ma un'altra minaccia è all'orizzonte, come ci mostra la consueta scena extra a fine episodio, a cui ci ha abituati The Flash.


Oltre alla perplessità sul lungo spiegone iniziale col voiceover di Kara, che serve a gettare le basi della storia ma allo stesso tempo risulta un po' noioso e ripetitivo, non si può dire che il pilot non scorra e non ricordi le atmosfere più fresche e gioviali di The Flash rispetto alla cupezza dark di Arrow, compreso un possibile triangolo amoroso già imbastito. Allo stesso tempo però, la storia è ricca di meccanismi prevedibili e la protagonista non convince, ingessata nel suo costume che fa troppo anni 80.

Lo stile di Greg Berlanti - a capo delle tre serie DC - si riconosce immediatamente e allo stesso lascia perplessi sul futuro di una serie così super eroistica, così giovane e così girl power - si pensi non solo al personaggio di Kara, ma anche a quelli di Cat e di Alex, tutte donne forti, indipendenti e molto capaci nel proprio lavoro - su una rete con un pubblico maturo e conservatore come la CBS, abituato a procedurali e sitcom.

La componente procedurale dei nemici da sconfiggere potrebbe però andare a suo vantaggio, e anche il traino di The Big Bang Theory potrebbe giovare al pubblico a cui la rete punta per svecchiarsi - anche se non è realmente tale dato che Supergirl prenderà semplicemente il suo posto il lunedì alle 20.00 da novembre - e anche cosa succederà nel suo scontro fin da subito con Gotham della FOX, un'altra produzione molto attesa l'anno scorso sempre targata DC Comics, che tornerà con la stagione 2.

Inoltre il personaggio di Kal-El, nonostante non si veda mai in volto, è molto presente per ricordarci tutto quello che già sappiamo della sua storia, per non dimenticare l'universo televisivo che la DC sta disperatamente tentando di costruire per far fronte al successo di quello Marvel, tanto più che due guest della serie saranno proprio due vecchi interpreti di Superman e Supergirl, Dean Cain (Lois & Clark) e Helen Slater (Supergirl - La ragazza d'acciaio).




Nel frattempo, è chiaro che Supergirl sia il nuovo telefilm più atteso - nonostante le perplessità di molti - della prossima stagione televisiva, viste le 10,6 milioni di visualizzazioni che il trailer  ha ottenuto in una sola settimana, che è più di quanto abbiano fatto tutte le serie di tutti i network messe assieme.

Una testimonianza che, ancora una volta, i supereroi non hanno stancato il pubblico americano, tutt'altro. E' un ottimo momento per essere un super eroe in tv, come testimonia la cover di Variety qui sopra, che ha dedicato spazio a Berlanti e le sue più recenti creazioni per la tv.

- Federico Vascotto

commenti

0 Risposte a "SUPERGIRL: UNA SERIE TV DA (NON) VEDERE? - [RECENSIONE]"

Dicci cosa ne pensi

Il tuo commento è importante, grazie!

Cerca nel blog

FIERE OTTOBRE 2016

- 1/2 > Romics - Nuova Fiera di Roma, quartiere fieristico situato sulla Via Portuense. Ore 10 - 20. Info: www.fieraroma.it | www.romics.it


- 2 > La Via del Fumetto & Disco - Via Emilia, 15057 Tortona (AL). INGRESSO GRATUITO. Info: http://www.lafieradelfumetto.com/


- 8/9 > ALEComics - Cittadella di Alessandria, Caserma Montesanto (AL). INGRESSO GRATUITO. Info: www.alecomics.it


- 8/9 > San Donà Fumetto - Padiglione Fieristico "Area Ex Papa", Via Pralungo 9, 30027 San Donà di Piave (VE). Ore 10.00 - 19.00. Info: www.sandonafumetto.it


- 28/29/30/31 [Qui trovate Comic-Soon] > Lucca Comics & Games - Città di Lucca. Info: www.luccacomicsandgames.com



Scopri tutte le altre fiere in Italia

Pierz [per la tua pubblicità - Redazione Comic Soon]

Post più popolari

© Solone Srls 2014. Powered by Blogger.