martedì 27 gennaio 2015

0 TARTARUGHE NINJA: RECENSIONE DEL DVD DEL FILM DEL 2014 EDITO DA PARAMOUNT

TARTARUGHE NINJA: RECENSIONE DEL DVD DEL FILM DEL 2014 EDITO DA PARAMOUNT
Torniamo a parlare delle Tartarughe Ninja, il film del 2014, dopo la recensione di qualche mese fa. Ecco un caso in cui il film in sé non ci aveva convinti qui a Comic-Soon, mentre l'edizione home video è ricca di contenuti, anche nel semplice formato DVD, che è quello che vi presentiamo.

La pellicola, lo ricordiamo, ha tutti gli elementi di un film prodotto da Michael Bay: è fracassone, ci sono inseguimenti, esplosioni e la bomba sexy Megan Fox a fare da madrina, nel ruolo - forse non del tutto credibile - di April O'Neil, una giornalista d'assalto che ha perso il padre da piccola. La ragazza scopre l'esistenza nei bassifondi di New York di quattro tartarughe teenager che sono anche ninja, allevate da Maestro Splinter, un ratto cresciuto che ha fatto loro da padre e gli ha insegnato le arti marziali per potersi difendere dai pericoli della città.

Ovviamente all'inizio nessuno le crede, in primis la direttrice del giornale (una sempre simpatica Whoopi Goldberg). A minacciare New York City è il Clan del Piede (Citazione del Clan della Mano di Daredevil? NdR), comandato da un “uomo” senza scrupoli di nome Shredder. Tartarughe Ninja sa quindi riportare lo spettatore in un'atmosfera nostalgica, seppur con qualche rimando alla storia recente di troppo - come la musica di Gwen Stefani - e qualcun altro adorabile - come la citazione al controverso finale di Lost.

Dopo il "Continua a leggere... "entreremo nel merito dell'edizione in DVD

Come potete vedere dalla foto, il DVD è scarno ma con un font d'impatto per l'unico disco presente, assieme ad un volantino pubblicitario del merchandise del film. Quello che colpisce è la costina laterale, molto azzeccata con i quattro fratelli.
Il menu, disponibile nella doppia lingua italiano/inglese, è invece animato e molto accattivante, come lo sono i tre contenuti extra presenti, che durano parecchi minuti e vi intratterranno e immergeranno piacevolmente nel mondo delle Teenage Mutant Ninja Turtles.


Gli extra del DVD di Ninja Turtles

Si comincia con "Realtà digitale", un dietro le quinte del processo tecnico di realizzazione del film, che ha visto un'innovazione senza precedenti nell'uso della tecnica del motion capture: ci sono quattro attori in carne ed ossa a interpretare Leonardo, Donatello, Michelangelo e Raffaello (rispettivamente Pete Ploszek, Jeremy Howard, Noel Fisher e Alan Ritchson), con indosso delle tute e delle telecamere apposite, in modo da dare un'interazione vera e propria agli altri interpreti, come Megan Fox e Will Arnett (Vernon). Poi il girato viene trasferito e modificato al computer ricreando le tartarughe completamente in CGI, avendo però tutti i movimenti corporali e facciali degli attori a fungere da base per i reparti tecnici, che più che mai in questa produzione hanno lavorato come un vero e proprio unico team. Il covo delle tartarughe nelle fogne è invece stato ricreato completamente dal vivo, e questo ha contribuito a migliorare il realismo della vicenda, tanto che gli stessi protagonisti sono rimasti a bocca aperta quando l'hanno visto coi propri occhi.

"Non è facile essere verdi" ci immerge nelle riprese effettuate a New York, vero e proprio personaggio vivente del lungometraggio. Nella frenesia continua della metropoli, Megan Fox racconta qualche divertente aneddoto: per esempio il fatto che i newyorchesi fossero più che altro spazientiti dall'occupazione di Times Square da parte della produzione, perché erano in ritardo per il lavoro, piuttosto che rimanere sorpresi per i quattro attori armati di guscio e armamentario in giro per la città. Tra Ploszek, Howard, Fisher e Ritchson si è creato un vero e proprio "patto di fratellanza", un cameratismo e un affiatamento nato da subito, come raccontano loro stessi, e che ha contribuito a rendere più divertenti le riprese. Forse complice il fatto che tutti e quattro erano fan delle Tartarughe Ninja da piccoli e quindi interpretare i propri iconici beniamini era già un'ottima spinta di partenza.

Infine "Mix evolutivo" ci racconta, attraverso esperti storici e del settore, l'evoluzione e la storia della nascita delle tartarughe e dei mitici guerrieri ninja. Si pensi che le tartarughe sono nate ben 220 milioni di anni fa, una decina di milioni dopo i primi dinosauri documentati. Questa ed altre curiosità forniscono allo spettatore e al fan gli ultimi interessanti dettagli utili a completare il puzzle delle tartarughe più famose del piccolo e grande schermo.

Un DVD da avere nella propria videoteca insomma, per i momenti di nostalgia in cui si vuole riscoprire un classico di quando si era piccoli in tutta la sua adrenalinica modernità.

- Federico Vascotto

commenti

0 Risposte a "TARTARUGHE NINJA: RECENSIONE DEL DVD DEL FILM DEL 2014 EDITO DA PARAMOUNT"

Dicci cosa ne pensi

Il tuo commento è importante, grazie!

Cerca nel blog

FIERE OTTOBRE 2016

- 1/2 > Romics - Nuova Fiera di Roma, quartiere fieristico situato sulla Via Portuense. Ore 10 - 20. Info: www.fieraroma.it | www.romics.it


- 2 > La Via del Fumetto & Disco - Via Emilia, 15057 Tortona (AL). INGRESSO GRATUITO. Info: http://www.lafieradelfumetto.com/


- 8/9 > ALEComics - Cittadella di Alessandria, Caserma Montesanto (AL). INGRESSO GRATUITO. Info: www.alecomics.it


- 8/9 > San Donà Fumetto - Padiglione Fieristico "Area Ex Papa", Via Pralungo 9, 30027 San Donà di Piave (VE). Ore 10.00 - 19.00. Info: www.sandonafumetto.it


- 28/29/30/31 [Qui trovate Comic-Soon] > Lucca Comics & Games - Città di Lucca. Info: www.luccacomicsandgames.com



Scopri tutte le altre fiere in Italia

Pierz [per la tua pubblicità - Redazione Comic Soon]

Post più popolari

© Solone Srls 2014. Powered by Blogger.