lunedì 3 novembre 2014

0 I CAVALIERI DELLO ZODIACO, LA LEGGENDA DEL GRANDE TEMPIO - RECENSIONE IN ANTEPRIMA

I CAVALIERI DELLO ZODIACO, LA LEGGENDA DEL GRANDE TEMPIO - RECENSIONE IN ANTEPRIMA
Durante il Lucca Comics and Games 2014 c'è stata l'anteprima stampa del film in computer grafica I Cavalieri dello zodiaco – La leggenda del grande tempio, noi c'eravamo e questa è la recensione.

Dall'onda del revival dei classici dell'animazione giapponese in computer grafica come ad esempio Capitan Harlock viene travolta anche la famosissima serie a cartoni animati tratta dal manga Saint Seiya di Masami Kurumada.

Nella prima saga del cartone/manga una giovane fanciulla Saori/ Lady Isabel rivendicava di essere la reincarnazione della Dea Atena e andava ad Atene per sconfiggere il malvagio Arles. A difenderla c'erano cinque ragazzi in armatura dotati di straordinaria forza derivante dal Cosmo. A difendere però Arles ci sono 12 cavalieri dall'armatura d'oro (uno per ogni costellazione dello Zodiaco) dotati di poteri immensi e benché devoti ad Athena, alcuni non credono che la ragazza sia la reincarnazione.

Dopo il “Continua a leggere...” il resto della recensione.

Quanto narrato, nella serie tv, dura circa una settantina di episodi, poiché il film dura solo 92 minuti, è naturale che molto di quanto visto nel manga/anime venga tagliato.

Dopotutto nelle intenzioni della produzione Toei Animation, questo film deve essere un reboot per far conoscere la serie dei Saint SeiyaI Cavalieri dello Zodiaco alle nuove generazioni diventando il primo di una nuova serie di prodotti d'animazione dedicati al titolo.

Quindi va bene mantenere l'idea originale ma è anche lecito rielaborala. La produzione esecutiva di Masami Kurumada, creatore della serie, avvalla questa idea di reboot. Ovviamente, ne risulta spiazzato il fan della serie che trova alcune differenze se non addirittura “blasfemie” rispetto all'anime.

A cominciare dalle armature che adesso sono dotate di un più “realistico” elmo coprente (a scomparsa però), sono abbastanza le differenze tra questo film e la precedente serie animata. Non ve le voglio elencare tutte perché non è lo scopo della recensione ma ad esempio Pegasus è molto più “macchiettistico” come personaggio anche se a detta del regista lo era uguale anche nell'anime.

Ne I Cavalieri dello Zodiaco – La leggenda del grande tempio, inoltre, si strizza molto l'occhio anche alle produzioni occidentali. Il grande tempio ricorda molto l'Asgard dei film di Thor (con tanto di teletrasporto per arrivarci) e Cancer è protagonista di un momento canterino (bravo Mario Zucca cantante, anche se la scena è un po' imbarazzante per chi si ricorda l'anime) tipico dei film Disney.

Il film in sé, però, risulta abbastanza avvincente. 90 minuti di azione continua, forse a scapito della trama, che non approfondisce più di tanto né storia, né personaggi. Gli altri cavalieri hanno un ruolo marginale, Phoenix, ad esempio, compare solo in due scene. Ma per loro (pare) che verrà dato più spazio nei film successivi.

L'azione è accompagnata da grandissime inquadrature e da duelli epici. La computer grafica fornisce libertà espressive infinite e Keiichi Sato, il regista, le sfrutta appieno. Peccato per la definizione dei volti e delle mani che perde l'effetto realistico delle dettagliatissime armature (una dura prova per i futuri cosplay).

Non so se è voluta o meno, ma l'ascesa al Grande Tempio, è molto simile alla narrazione di un videogioco (come lo era dopotutto nel manga e nell'anime) anche se qui abbiamo il mostro di metà livello, quello di fine quadro e quello finale. Forse è nell'idea di avvicinare la serie alle nuove generazioni consolle maniache?

Il doppiaggio italiano de I Cavalieri dello Zodiaco – La leggenda del grande tempio


Su una cosa, però i puristi non avranno nulla da dire: il doppiaggio. Sono presenti tutte le voci storiche della serie tv (Ivo De Palma, voce di Pegasus, dirige anche), mancano le citazioni dantesce e foscoliane e parlano in maniera normale senza “soffiare”, ma va bene così. Inoltre nell'adattamento dei dialoghi si è preferito mantenere quello della serie tv per cui il colpo di Pegasus è sempre il Fulmine di Pegasus e non il filologico Pegasus Ryusei ken. Di seguito il cast di doppiaggio.

  • Adattamento dialoghi e direzione del doppiaggio Ivo De Palma
  • Traduzione Erika Antoniazzi
  • Assistente al doppiaggio Ariella Portolan
  • Pegasus Ivo De Palma
  • Andromeda Andrea De Nisco
  • Crystal Luigi Rosa
  • Sirio Marco Balzarotti
  • Phoenix Tony Fuochi
  • Lady Isabel Danja Cericola
  • Ariete: Mur Alberto Sette
  • Toro: Toro Riccardo Lombardo
  • Gemelli: Gemini Paolo De Santis
  • Cancro: Cancer Mario Zucca
  • Leone: Ioria Gabriele Calindri
  • Vergine: Virgo Felice Invernici
  • Scorpione: Scorpio Katia Sorrentino
  • Sagittario: Micene di Sagitter Massimo Di Benedetto
  • Capricorno: Capricorn Antonio Ballerio
  • Acquario: Aquarius Alessandro Rigotti
  • Pesci: Fish Luca Bottale
  • Il Grande Sacerdote Vittorio Bestoso
  • Alman di Thule Natale Ciravolo
  • Mylock Mario Scarabelli

In conclusione I Cavalieri dello zodiaco – la leggenda del Grande Tempio consegna Saint Seiya alle nuove generazioni, in modo egregio, mantenendo gli elementi cardine della saga, sarà poi compito loro approfondire vedendosi la serie tv e leggendosi il manga. Chi già li conosce tenga conto che in quanto reboot non potrà trovare fedelmente quanto sa a memoria, come in tutte le operazioni simili, ma avrà comunque motivi d'interesse.

L'appuntamento è per tutti dal prossimo 12 febbraio 8 gennaio 2015 nei cinema per Lucky Red!

Il vostro affezionatissimo Giovanni Santucci

commenti

0 Risposte a "I CAVALIERI DELLO ZODIACO, LA LEGGENDA DEL GRANDE TEMPIO - RECENSIONE IN ANTEPRIMA"

Dicci cosa ne pensi

Il tuo commento è importante, grazie!

Cerca nel blog

FIERE OTTOBRE 2016

- 1/2 > Romics - Nuova Fiera di Roma, quartiere fieristico situato sulla Via Portuense. Ore 10 - 20. Info: www.fieraroma.it | www.romics.it


- 2 > La Via del Fumetto & Disco - Via Emilia, 15057 Tortona (AL). INGRESSO GRATUITO. Info: http://www.lafieradelfumetto.com/


- 8/9 > ALEComics - Cittadella di Alessandria, Caserma Montesanto (AL). INGRESSO GRATUITO. Info: www.alecomics.it


- 8/9 > San Donà Fumetto - Padiglione Fieristico "Area Ex Papa", Via Pralungo 9, 30027 San Donà di Piave (VE). Ore 10.00 - 19.00. Info: www.sandonafumetto.it


- 28/29/30/31 [Qui trovate Comic-Soon] > Lucca Comics & Games - Città di Lucca. Info: www.luccacomicsandgames.com



Scopri tutte le altre fiere in Italia

Pierz [per la tua pubblicità - Redazione Comic Soon]

Post più popolari

© Solone Srls 2014. Powered by Blogger.