venerdì 11 aprile 2014

0 [MOVIES & STRIPS] GUIDA ALLA VISIONE DI AGENTS OF S.H.I.E.L.D. SENZA SPOILER


Se i poteri sono ad appannaggio di pochi esseri unici come Hulk, Thor e Captain America, le super-minacce danno delle grane a tutti. Il grande scontro di New York in The Avengers ne ha dato ampia dimostrazione portando un'armata aliena proprio nel cuore della città. Agents of S.H.I.E.L.D. nel mettere in scena le imprese di alcune spie, fa suo questo assunto già dalla campagna di lancio («Not all heroes are super») e con la creazione di Tie-in che si intrecciano all'Universo Marvel cinematografico da cui è stato ispirato.

Così, la serie creata da Joss Whedon (insieme a sua moglie Maurissa Tancharoen e a suo fratello Jed Whedon) riporta in azione l'agente di livello 8 Phil Coulson (Clark Gregg) dopo la sua eroica morte nel film del brillante regista, suscitando la grande felicità dei fan.

Questo personaggio di secondo piano è stato amato fin dalla sua prima apparizione in Iron Man (2008) tanto da diventare – adesso – protagonista di un telefilm tutto suo in cui guida un gruppo di agenti segreti. Inoltre, si è guadagnato una vita parallela pure negli albi a fumetti tra le icone Marvel dopo il rilancio di tutte le testate.

Dopo il "Continua a leggere..." tutto su Marvel's Agents oF S.H.I.E.L.D.

Un'analisi di Marvel's Agents of S.H.I.E.L.D.

Nello show ABC la tensione narrativa è mantenuta prevalentemente dal mistero suscitato dal suo ritorno e su cosa sia effettivamente Tahiti, prima di dare spazio alle altre trame che vanno via via formandosi.

Tuttavia, Coulson mantiene un ruolo chiave pure nella sinergia del gruppo, perché, sull'aereo – «Il Bus» – con cui si spostano da una missione all'altra, acquista grande importanza il tema della famiglia surrogata (o elettiva) molto cara a Joss e già vista in Buffy e Firefly

Questo aspetto non condiziona soltanto il comportamento dell'anarchica hacker Skye che è cresciuta senza i genitori (altro grande punto interrogativo della serie), ma riguarda anche l'accoppiata dei curiosi scienziati Leo Fitz e Jemma Simmons, che non potrebbero essere se stessi in nessun altro posto se non sul «Bus». Chiudono questo gruppo eterogeneo i due operativi Grant Ward e Melinda “La cavalleria”  May dai caratteri introversi e avvezzi a seguire gli ordini senza domandare.

Visti i personaggi e il ruolo dello S.H.I.E.L.D., la serie vuole mantenere una propria identità rispetto ai film, montando casi al limite dell'incredibile, che spesso traggono spunto da quanto successo sul grande schermo per poi seguire una direzione propria. Ciò fa sì che ogni episodio avvenga in contemporanea con gli altri eventi raccontati, come le sconvolgenti conseguenze di Capitan America: The Winter Soldier (la mia recensione qui) stanno già mostrando negli ultimi episodi andati in onda oltreoceano e stracolmi di colpi di scena.

Ma, Agents of S.H.I.E.L.D. aveva già giocato in anticipo rispetto al sequel con l'eroe rosso, bianco e blu, ri-presentando l'agente Jasper Sitwell – dopo essere stato protagonista di due cortometraggi esclusivi per le edizioni home video  –  nell'episodio The Hub per poi farlo partire per la Lemurian Star in End of the Beginning

D'altronde, la storia non abbassa le sue pretese quando chiede la fiducia allo spettatore sulla base del suo andamento action e del vasto fanservice a cui attinge: Jaimie Alexander (Sif), Samuel L. Jackson (Nick Fury) e Cobie Smulders (Maria Hill) sono le guest stars che vi fanno capolino (prima e dopo i titoli di coda). 

Così, si mira a creare una propria mitologia raccontando la genesi di villain quali Graviton, Blizzard  e Deathlok (?) insieme a personaggi chiave come Victoria Hand (Saffron Burrows).
Ne vedremo delle belle... 

P.S. Per avere un quadro più completo vi invito a rileggere Thor incontra l'agente Coulson tra i precedenti appuntamenti di Movies And Strips.

- Gianluca Lamendola

commenti

0 Risposte a " [MOVIES & STRIPS] GUIDA ALLA VISIONE DI AGENTS OF S.H.I.E.L.D. SENZA SPOILER"

Dicci cosa ne pensi

Il tuo commento è importante, grazie!

Cerca nel blog

FIERE OTTOBRE 2016

- 1/2 > Romics - Nuova Fiera di Roma, quartiere fieristico situato sulla Via Portuense. Ore 10 - 20. Info: www.fieraroma.it | www.romics.it


- 2 > La Via del Fumetto & Disco - Via Emilia, 15057 Tortona (AL). INGRESSO GRATUITO. Info: http://www.lafieradelfumetto.com/


- 8/9 > ALEComics - Cittadella di Alessandria, Caserma Montesanto (AL). INGRESSO GRATUITO. Info: www.alecomics.it


- 8/9 > San Donà Fumetto - Padiglione Fieristico "Area Ex Papa", Via Pralungo 9, 30027 San Donà di Piave (VE). Ore 10.00 - 19.00. Info: www.sandonafumetto.it


- 28/29/30/31 [Qui trovate Comic-Soon] > Lucca Comics & Games - Città di Lucca. Info: www.luccacomicsandgames.com



Scopri tutte le altre fiere in Italia

Pierz [per la tua pubblicità - Redazione Comic Soon]

Post più popolari

© Solone Srls 2014. Powered by Blogger.