venerdì 10 gennaio 2014

0 [MOVIES & STRIPS] ASPETTANDO ARROW, LA SECONDA STAGIONE


A partire da venerdì 10 gennaio, Italia Uno trasmetterà in chiaro la seconda stagione di Arrow, ancora inedita, se escludiamo il passaggio della versione sottotitolata (in contemporanea con gli Stati Uniti) su Premium Action, uno dei canali pay di Mediaset.

Il resto dell'articolo dopo il continua a leggere!



Freccia Verde disegnato da Alex Ross
Il titolo rimanda al supereroe della DC Comics Freccia Verde, ma la serie ne rielabora e incupisce le origini, riprendendo alcuni dei tratti essenziali della trilogia realizzata da Christopher Nolan su Batman.

Nella trasposizione, il protagonista Oliver Queen (Stephen Amell) resta il rampollo viziato di una ricca famiglia, ma non naufraga su un'isola remota per via dell'attacco di un gruppo di pirati al suo yacht. La causa dell'inabissamento del Queen's Gambit è da ricercare nel gigantesco complotto pianificato dal filantropo Malcolm Merlyn (John Barrowman) per distruggere il quartiere immaginario di The Glades e in cui sono stati coinvolti loro malgrado i genitori di Oliver.

Ciò estromette la mano ironica del destino dalla genesi del supereroe, per accentuarne la tragicità: ormai alla deriva su un gommone, il padre si spara alla testa per permettere al figlio di sopravvivere con le poche provviste rimaste. Inoltre, quella profonda solitudine vissuta dal personaggio a fumetti durante questo suo esilio forzato – dove ha dovuto imparare per tentativi a cacciare con un arco molto primitivo – resta soltanto abbozzata nella serie tv. E quando non lo è, lascia spazio a un Oliver che si strugge per aver tradito la sua ragazza Laurel (Katie Cassidy) con la sorella (poi morta nel naufragio).


Ma, è il topos della “scelta”, che di solito spinge moralmente l'eroe ad usare le proprie capacità per fare del bene, a non trovare grande spazio nella serie. La sua carriera di vigilante nasce per punire i criminali di Starling City presenti sulla lista lasciatagli dal padre e non da uno slancio personale. Tanto che la missione diventa per lui quasi un obbligo, che lo spinge ad uccidere e a minacciare in una città buia, dove le vittime di speculatori disumani si mescolano ai piccoli criminali, diventandoli a loro volta.

Vita e morte, come pure verità e menzogna, è la grave dicotomia in cui si muove un personaggio tormentato, che è costretto, persino con i familiari e con Laurel, a fingere di essere il solito playboy arrogante in modo da deviare eventuali sospetti sulla sua doppia vita. Perciò, ancora una volta la distanza dagli affetti gli preclude ogni spensieratezza. Così, la verve comica viene affidata nell'ultima parte di stagione (e ce ne era bisogno!) alle battute farcite da doppi sensi involontari di Felicity (Emily Bett Rickards), che, nonostante sia segretamente innamorata di lui, purtroppo si allontanerà per un breve periodo da Starling City nei nuovi episodi. Colpa di un nuovo eroe...

A tal modo, la forte trama verticale porta ogni episodio ad essere ricco di azione, vuoi per il nome di turno che Oliver deve depennare o per i flashback riguardanti i cinque anni che ha trascorso su un'isola affollata da mercenari e da prigionieri di guerra.

Qui ha trovato un alleato prezioso in Slade Wilson (Manu Bennett), conosciuto dai cultori del fumetto come Deathstroke, uno dei più feroci villain dell'universo DC, che nella serie non ha trovato ancora la sua vera identità e la sua maschera.

In effetti, nella stagione appena trascorsa, il vero avversario di Oliver è stato Malcom Merlyn, che ha dato molto filo da torcere al nostro eroe, anche nei panni dell'arciere nero. Non solo per una maggiore abilità nel combattimento, ma perché capace di sacrificare ogni cosa pur di portare avanti la sua vendetta. Il bersaglio sono le 500 persone (e più) di The Glades che hanno lasciato morire lentamente sua moglie  sulla strada, nonostante la clinica pro bono aperta da lei per aiutarli.

E questo nuovo ciclo comincia proprio da dove ci eravamo lasciati nel mezzo del finale di stagione: con un quartiere quasi interamente crollato e con un'altra dolorosissima perdita a pesare sulle spalle di Oliver.

Per tale ragione, il nuovo fil rouge della serie sarà incentrato su cosa significa essere un eroe, mentre altri due sono pronti a prendersi la scena: Black Canary e Flash.
Se la Marvel ama i tie-in, la DC prova lo stesso per i team-up. Così, aspettando Batman VS Superman, vedremo molte volte Barry Allen fare capolino nella città dell'arciere prima dell'inizio del suo spin-off. Allora, prendete la mira e buona visione.

Gianluca Lamendola

commenti

0 Risposte a "[MOVIES & STRIPS] ASPETTANDO ARROW, LA SECONDA STAGIONE"

Dicci cosa ne pensi

Il tuo commento è importante, grazie!

Cerca nel blog

FIERE OTTOBRE 2016

- 1/2 > Romics - Nuova Fiera di Roma, quartiere fieristico situato sulla Via Portuense. Ore 10 - 20. Info: www.fieraroma.it | www.romics.it


- 2 > La Via del Fumetto & Disco - Via Emilia, 15057 Tortona (AL). INGRESSO GRATUITO. Info: http://www.lafieradelfumetto.com/


- 8/9 > ALEComics - Cittadella di Alessandria, Caserma Montesanto (AL). INGRESSO GRATUITO. Info: www.alecomics.it


- 8/9 > San Donà Fumetto - Padiglione Fieristico "Area Ex Papa", Via Pralungo 9, 30027 San Donà di Piave (VE). Ore 10.00 - 19.00. Info: www.sandonafumetto.it


- 28/29/30/31 [Qui trovate Comic-Soon] > Lucca Comics & Games - Città di Lucca. Info: www.luccacomicsandgames.com



Scopri tutte le altre fiere in Italia

Pierz [per la tua pubblicità - Redazione Comic Soon]

Post più popolari

© Solone Srls 2014. Powered by Blogger.