venerdì 29 novembre 2013

0 [MOVIES & STRIPS] THOR: THE DARK WORLD - RECENSIONE


Dopo averlo citato la scorsa volta in Movie And Strips, non mi resta ora che parlarvi di Thor: The Dark World, sequel della pellicola Marvel Studios dedicata a uno dei protagonisti di The Avengers.

A volte, nel ritoccare qualcosa, che – intendiamoci – era bello e funzionante di suo anche senza il nostro intervento, finiamo per fare ancora più danni. E in questo Thor: The Dark World somiglia a un odioso tavolo basculante. Soltanto che la Disney, invece di limitarsi a mettere una zeppa sotto la gamba, pensa bene di levigare le altre tre in malo modo. 

Così, dopo Kenneth Branagh, ingaggia un altro regista d'impostazione epica, Alan Taylor, per imbrigliarlo in una lunga lista di dictat da blockbuster e farci dimenticare il suo passato coinvolgimento in molti episodi del telefilm Game Of Thrones. Perché, voler dare un taglio più feroce e meno magico alle vicende del dio del tuono appare una scelta interessante, ma costellare poi il film con siparietti comici pare un vero e proprio sabotaggio. 

Il resto dopo il continua a leggere




Lo stesso Chris Hemsworth interpreta un Thor sempre diviso tra l'amore per la bella terrestre Jane Foster (Natalie Portman) e i suoi doveri di erede al trono. Perciò, ad Asgard non mancano per lui l'ebrezza delle battaglie, i festeggiamenti davanti a tavole imbandite e gli amici fedeli, che tuttavia passano in secondo piano di fronte ai suoi tormenti amorosi.

Qui, fa la sua comparsata anche un gigante di pietra in omaggio alla prima apparizione di Thor su Journey into Mystery, dove scacciava dalla Terra proprio questi alieni di Saturno.

E tutto viene inserito in un mondo dove la scienza diventa tanto meravigliosa da sembrare magia. Nonostante Taylor non perda occasione per ricordarci che dietro una grande illusione si nasconde soltanto un trucco più accurato. 

Pertanto, le torrette di artiglieria insieme alle astronavi usate da Malekith e dal suo esercito di elfi (!) oscuri contribuiscono non poco alla decostruzione di quelle influenze provenienti dalla mitologia norrena e dal mondo fantasy in generale. 


Persiste fortunatamente ancora l'immagine di Thor come paladino in quanto è l'unico possessore degno del martello Mjöllnir, o almeno così per adesso ci viene fatto credere. 

Detto questo, dobbiamo ammettere che il film acquista maggiore intensità nei ripetuti confronti tra il tonante e il suo fratellastro Loki. Infatti, al grande manipolatore, con l'ossessione per il trono e per la morte di Odino, appartengono i momenti più memorabili del film sia a livello di ritmo sia di sceneggiatura. 

Allora, se nella versione cinematografica di Branagh venivi coinvolto dal dramma simil-shakespeariano e dal difficile rapporto padre-figlio-figliastro, qua rimani sorpreso soltanto dal proscenio Sci-Fi. Insomma, davvero poca cosa per essere nel vivo della “fase due” dell'Universo Marvel cinematografico.

Inoltre, vedendo Thor: The Dark World  prevale un senso di amarezza, constatando che Malekith non è in grado di sostituire Loki come villain principale. Christopher Eccleston appare in ruolo poco carismatico e fin troppo lineare a partire da quell'unica motivazione di voler distruggere l'intero universo con un'arma apocalittica. 

E ciò ha un tragico impatto anche sul pathos durante lo scontro finale tra bene e male. Perché, per spezzare uno scontro altrimenti sciapo si ricorre a una serie di sequenze divertenti (stupide), che si rivelano essere soltanto lo scimmiottamento dell'anticlimax whedoniano usato in The Avengers.

- Gianluca Lamendola

Leggi anche: 
Movies & Strips - Hulk di Ang Lee 
Movies & Strips - Thor incontra l'agente Coulson

commenti

0 Risposte a "[MOVIES & STRIPS] THOR: THE DARK WORLD - RECENSIONE"

Dicci cosa ne pensi

Il tuo commento è importante, grazie!

Cerca nel blog

FIERE OTTOBRE 2016

- 1/2 > Romics - Nuova Fiera di Roma, quartiere fieristico situato sulla Via Portuense. Ore 10 - 20. Info: www.fieraroma.it | www.romics.it


- 2 > La Via del Fumetto & Disco - Via Emilia, 15057 Tortona (AL). INGRESSO GRATUITO. Info: http://www.lafieradelfumetto.com/


- 8/9 > ALEComics - Cittadella di Alessandria, Caserma Montesanto (AL). INGRESSO GRATUITO. Info: www.alecomics.it


- 8/9 > San Donà Fumetto - Padiglione Fieristico "Area Ex Papa", Via Pralungo 9, 30027 San Donà di Piave (VE). Ore 10.00 - 19.00. Info: www.sandonafumetto.it


- 28/29/30/31 [Qui trovate Comic-Soon] > Lucca Comics & Games - Città di Lucca. Info: www.luccacomicsandgames.com



Scopri tutte le altre fiere in Italia

Pierz [per la tua pubblicità - Redazione Comic Soon]

Post più popolari

© Solone Srls 2014. Powered by Blogger.